Storia e patrimonio

Storia dell’innovazione

Scoprite la nostra ricca storia di innovazioni e impegno nei confronti della scienza della diagnostica di laboratorio.

1972

  • Abbott lancia il suo primo test dell’epatite
  • Abbott introduce l’analizzatore per analisi chimiche del sangue ABA-100 per determinare i livelli di enzimi nel sangue e analizzare i componenti ematici

1974

  • Abbott lancia un test di screening dell’epatite non radioattivo chiamato Auscell.
  • Abbott introduce Ausria II, un test dell’epatite migliorato che per la prima volta consente a ospedali e banche del sangue di fornire sangue per trasfusioni lo stesso giorno in cui viene effettuato il prelievo.

1978

  • Abbott introduce un prodotto commerciale per la diagnosi dell’epatite A.

1979

  • Viene introdotto Quantum II, un sistema di dosaggio immunologico automatizzato che impiega una nuova tecnologia di dosaggio immunologico enzimatico (EIA). Quantum ha consentito ad Abbott di convertire la propria linea di prodotti per epatite da test radioattivi a dosaggi immunologici enzimatici.

1981

  • Viene introdotto il sistema di monitoraggio per farmaci terapeutici, (TDx)

1985

  • L’FDA approva il primo test di anticorpi per identificare il virus HIV nel sangue, aiutando a garantire la sicurezza delle forniture di sangue. Si tratta di uno dei nostri maggiori traguardi nonché la prima significativa vittoria medica contro quella che fino ad allora sembrava una minaccia inarrestabile.

1986

  • Abbott sviluppa TestPack, un test diagnostico autonomo che consente ai medici di eseguire test di dosaggio immunologico specifici per il sangue mentre il paziente è in ufficio.

1988

  • Abbott introduce IMx, un sistema di dosaggio immunologico da banco.

1991

  • Abbott sviluppa un test automatizzato per il monitoraggio dell’antigene prostatico specifico (PSA).

1992

  • Abbott entra nel mercato dell’ematologia con l'acquisizione di Sequoia Turner Corporation.

1994

  • Abbott lancia AxSYM che unisce tecnologie di dosaggio immunologico impiegate in IMx e sistemi TDx.
  • Abbott introduce il Programma di sorveglianza globale per rilevare e monitorare ceppi emergenti di HIV ed epatite a livello mondiale.

1995

  • Abbott sviluppa ABBOTT PRISM, la prima piattaforma completamente automatizzata per lo screening del sangue in volumi elevati.

1997

  • Abbott lancia una combinazione di test per HTLV-I e HTLV-II.

1998

  • Abbott lancia un elevato numero di nuovi sistemi, inclusi Alcyon e Aeroset, due analizzatori di chimica clinica, e Determine, una linea di dosaggi autoperformanti. Inoltre, l'azienda amplia la propria offerta di prodotti con l’acquisizione di International Murex Technologies Corp., aggiungendo dosaggi immunologici basati su microtitolazione e prodotti di microbiologia.

1999

  • Abbott introduce ARCHITECT i2000, il primo di una serie di analizzatori per i laboratori clinici.

2001

  • Abbott acquista Vysis, Inc, azienda leader nel settore della diagnostica genomica che sviluppa e commercializza prodotti per i laboratori clinici che forniscono informazioni critiche per la valutazione e la gestione di cancro, disturbi prenatali e altre malattie genetiche.

2004

  • Come parte del Programma di sorveglianza globale, Abbott identifica e caratterizza un raro virus di gruppo N, diventando una tra le 2 uniche istituzioni al mondo ad averlo fatto.

Torna all'inizio

2005

  • La piattaforma di screening per banche del sangue a volume elevato ABBOTT PRISM viene lanciata negli Stati Uniti.
  • La capacità produttiva viene estesa a diverse località europee, inclusa Dartford (Inghilterra) Sligo e Longford (Irlanda) e Wiesbaden (Germania). Le nuove e ampliate sedi aiutano Abbott a soddisfare la crescente domanda globale di test diagnostici in aree quali malattie infettive, cancro, tiroide e disturbi cardiovascolari.
  • Viene introdotto CELL-DYN Sapphire, un nuovo strumento di ematologia automatizzato per volumi elevati.

2006

  • Abbott lancia lo strumento di ematologia CELL-DYN RUBY con analizzatore automatizzato per volumi medi.
  • Abbott riceve l’approvazione per un test sull’antigene superficiale dell’epatite B per il sistema ABBOTT PRISM.
  • Abbott introduce Labs Are Vital, un programma pluriennale globale ideato per rafforzare il ruolo del laboratorio clinico e dei relativi professionisti. Numerose associazioni di professionisti si allineano a Labs Are Vital, compresa l’International Federation of Clinical Chemistry and Laboratory Medicine (Federazione internazionale di chimica clinica e medicina di laboratorio).

2007

  • Abbott riceve l’approvazione per il dosaggio ARCHITECT CORE-M (anti-HBc IgM).
  • Abbott lancia ARCHITECT c16000 e ARCHITECT ci16200 per espandere la propria piattaforma principale di dosaggi immunologici e chimica clinica per volumi elevati.
  • Abbott riceve l’approvazione del test automatizzato sull’epatite B per l’utilizzo su analizzatori di dosaggio immunologico ARCHITECT.

2008

  • Abbott lancia l’analizzatore immunochimico ARCHITECT i1000SR, ampliando la famiglia di sistemi diagnostici ARCHITECT per i laboratori clinici.
  • Abbott riceve l’approvazione per un test HTLV-I/HTLV-II da utilizzare con lo strumento ABBOTT PRISM.

TORNA ALL’INIZIO

2009

  • Abbott riceve il marchio CE (Conformità Europea) per il dosaggio ARCHITECT NGAL.
  • Abbott riceve l’approvazione per il dosaggio ABBOTT PRISM HIV O Plus.
  • Abbott unisce le forze con l’Università della California di San Francisco per realizzare l’UCSF-Abbott Viral Diagnostics and Discovery Center, che utilizza tecnologie di sequenziamento profondo e identificazione ultra-rapida dei patogeni per individuare e caratterizzare nuovi virus umani.

2010

  • Abbott riceve l’approvazione per il primo test HIV Combo approvato negli Stati Uniti, il dosaggio ARCHITECT HIV Ag/Ab Combo, per rilevare la presenza del virus con maggiore anticipo.
  • Abbott riceve l’autorizzazione per il dosaggio ARCHITECT HE4.
  • Abbott riceve l’approvazione per il test ABBOTT PRISM Chagas.
  • Abbott celebra 25 anni di diagnosi dell’HIV.

2011

  • Abbott riceve l’autorizzazione per il dosaggio ARCHITECT 25-OH Vitamin D.

2012

  • Abbott introduce OneLab, una piattaforma software basata sul Web per gestire le informazioni di laboratorio.

2013

  • Abbott lancia il test ARCHITECT STAT High Sensitive Troponin-I (hsTnI) per l’infarto
  • Abbott lancia a livello mondiale ACCELERATOR a3600, una soluzione di automazione all'avanguardia per aiutare i laboratori ad affrontare l’esigenza di elaborazione dei test più rapidamente e gestendo volumi maggiori.

State per uscire dai siti Web Abbott per accedere a un sito Web di terze parti.

I link che rimandano a pagine esterne ai siti Web internazionali di Abbott non sono sotto il controllo di Abbott che pertanto non è responsabile del relativo contenuto o di eventuali altri link in essi contenuti. Abbott fornisce questi link solo per motivi di praticità e l'inserimento dei suddetti link non implica l'approvazione dei siti corrispondenti da parte di Abbott. È possibile inoltre che il sito Web a cui si intende accedere non sia ottimizzato per il vostro schermo.

Volete continuare e uscire da questo sito Web?

No

State per entrare in un sito Web Abbott di un particolare Paese o regione.

Il sito Web richiesto è rivolto ai residenti di un particolare Paese o di particolari Paesi, come indicato su tale sito. Di conseguenza, il sito potrebbe contenere informazioni su farmaci, dispositivi medicali e altri prodotti o usi di prodotti che non sono approvati in altri Paesi o in altre aree geografiche.

Volete continuare e accedere a questo sito Web?

No

State per entrare in un sito Web Abbott di un particolare Paese o regione.

Il sito Web richiesto è rivolto ai residenti di un particolare Paese o di particolari Paesi, come indicato su tale sito. Di conseguenza, il sito potrebbe contenere informazioni su farmaci, dispositivi medicali e altri prodotti o usi di prodotti che non sono approvati in altri Paesi o in altre aree geografiche.

Volete continuare e accedere a questo sito Web?

No

DESIDERA CONTINUARE E ABBANDONARE IL SITO WEB CORE LABORATORY?

Il contenuto non è controllato da parte di Corelaboratory.abbott.

No